NON SI PAGA PIU’ per rinnovare il permesso di soggiorno


Una novità per i nostri studenti: non è più richiesto il contributo di circa 200 euro per rinnovare il permesso di soggiorno.

Questa novità (vedi link) non costituisce solo un risparmio economico, ma elimina l’urgenza di ottenere la certificazione di italiano per richiedere la carta di lungo periodo (che non è possibile ottenere in assenza di certificato di conoscenza della lingua italiana, livello A2). Chi ha bisogno del certificato A2, infatti, d’ora in poi non avrà più la preoccupazione di far coincidere la richiesta di carta di soggiorno con la fine dell’anno scolastico, può rinnovare il permesso biennale senza spendere 200 € e nel frattempo studiare e ottenere la certificazione, senza l’angoscia della scadenza.

http://www.cronachediordinariorazzismo.org/caro-soggiorno-abolito-il-contributo-economico-per-rilascio-e-rinnovo-del-documento/?utm_content=buffer24131&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffertassa_soggiorno

(foto atnews.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...